La Nostra Storia

La nostra storia parte da lontano.

Inizia da un’altra storia, quella dell’Asilo Nido Primi passi dove è iniziata, 10 anni fa, la passione educativa per i più piccoli e per le loro famiglie.

La realtà dell’asilo è l’occasione che ha permesso l’esistenza della nostra Associazione, ne ha permesso l’esistenza come desiderio prima, e poi come possibilità concreta.

In una delle tre strutture della Primi Passi, infatti, è arrivato nel 2009 un bambino proveniente da una comunità educativa; grazie a quell’incontro è nato in alcune educatrici nuovo desiderio di accoglienza, perché l’amore di cui erano giornalmente fatte oggetto potesse essere incontrato da chi ne aveva più bisogno.

Per questo nel 2010 si è costituita l’associazione “La Casa Gialla”che ha iniziato a cercare spazi abitativi dove iniziare questa nuova avventura: la creazione di una comunità educativa per minori.

Il nome “La Casa Gialla” è stato scelto per un’ammirazione del quadro di Vincent Van Gogh: una casa di un giallo accesso, con persone che gravitano attorno ad essa e che rappresenta un luogo affettivo, spazio, come l’ha definito l’artista, per un’“amicizia creativa”.

E’ proprio dalla creatività dell’amicizia tra noi, ricca di cuore e professionalità che è stato generato il progetto della comunità educativa che vede la presenza di una famiglia come modello di rapporti.

L’immagine della famiglia che accompagni il quotidiano della realtà educativa è nata con la stessa semplicità dell’incontro con quel bambino: una famiglia tra noi si è proposta di iniziare questo cammino ed i membri dell’associazione hanno seguito questa intuizione; la certezza di un luogo come la casa della famiglia non basterebbe, infatti, se non fosse sostenuto idealmente e concretamente da quegli amici dell’associazione che in diverso modo saranno con lei punto affettivo.

Grazie al legame con la Parrocchia di Sacconago e con Don Giulio abbiamo conosciuto la signora Onorina Crespi che, dopo la morte del figlio, desiderava destinare gli edifici che erano adibiti ad industria tessile famigliare ad un’opera educativa per i più piccoli.

Un altro incontro fondamentale, frutto della gratuità che anima questa storia, è stato quello con una Fondazione, dalla quale abbiamo ricevuto un finanziamento che ha permesso di completare la ristrutturazione dell’immobile donato.

La Casa Gialla è stata inaugurata il 28 Giugno 2014.